Box office, La ragazza del treno supera Doctor Strange

Spread the love

la-ragazza-del-treno-2

Sorpresa sorpresa. Doctor Strange non è più in vetta alla classifica degli incassi della settimana, bensì viene superato da La ragazza del treno: 1,6 milioni contro 1,2. E chi se l’aspettava?

Al terzo posto il demenziale Masterminds – I geni della truffa, con poco più di 1,1 milioni, mentre al quarto posto il primo degli italiani e la prima new entry della settimana, la commedia di Edoardo Leo Che vuoi che sia. Buon esordio con 900mila euro.

Ancora Italia in quinta posizione con Non si ruba a casa dei ladri, seguito a una manciata di euro da Trolls. Settimo è In guerra per amore, in discesa con 711mila euro, mentre parte decisamente male Fai bei sogni, pellicola tratta dall’omonimo libro di Massimo Gramellini che non va oltre l’ottava posizione e non arriva nemmeno a mezzo milione di incasso. Vedremo se sarà una partenza “diesel”.

Al nono posto c’è ancora Inferno, che taglia il traguardo dei 12 milioni, mentre al decimo il gattone di A spasso con Bob. Occhio però: sta arrivando Animali fantastici e dove trovarli, e farà il botto.

 

CLASSIFICA INCASSI dal 7 al 13 novembre (totale) – dati Cinetel

1 – La ragazza del treno € 1.672.539 (€ 3.308.880)

2 – Doctor Strange € 1.262.243 (€ 6.656.757)

3 – Masterminds – I geni della truffa € 1.117.872 (€ 1.117.872)

4 – Che vuoi che sia € 902.630 (€ 902.630)

5 – Non si ruba a casa dei ladri € 893.096 (€ 1.785.883)

6 – Trolls € 884.953 (€ 3.090.728)

7 – In guerra per amore € 711.457 (€ 3.294.635)

8 – Fai bei sogni € 461.449 (€ 461.449)

9 – Inferno € 454.559 (€ 12.159.823)

10 – A spasso con Bob € 446.602 (€ 446.602)

 

Luca Manghera

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *